Corso di Visual Basic

Creazione di un progetto e inserimento dei controlli su una finestra

 

Oggi finalmente iniziamo a creare il primo piccolo progetto Visual Basic.

Caricamento di un programma
Nella scorsa lezione avevamo imparato ad aprire Visual Basic, se nel frattempo lo avete chiuso :) vi ricordo che lo lanciate dalla voce "Microsoft Visual Basic 6.0" menù "Start" di Windows.
Partiamo ancora da un progetto nuovo di tipo “Exe Standard”, in realtà il progetto creato non è vuoto ma contiene già una finestra denominata FORM1 (vedremo successivamente come cambiare nome a quest’ultima e a tutto il progetto).
Se lo eseguiamo (ciccando sul menù “Esegui” – “Avvia” o sulla freccia del “play” o semplicemente premendo F5) verrà lanciata la nostra prima applicazione (in RUN mode, cioè interpretata e non lanciata da un eseguibile vero e proprio), la quale non contiene nessuna scritta o pulsante, ma solo la barra del titolo della FORM1 e i pulsanti standard di chiusura e riduzione della finestra.. ma FUNZIONA!!!

Oggetti e Proprietà
Come accennato nelle lezione precedente, la programmazione Visual Basic si appoggia su degli oggetti.
Impareremo più approfonditamente, in questa lezione, a creare la parte grafica di un’applicazione aggiungendo controlli ovvero pulsanti, scritte, liste ecc.(che non sono altro che oggetti) ad una finestra ed impostandone gli attributi (proprietà) in fase di progettazione.

La Casella degli Strumenti

La casella degli strumenti, o toolbox, è quella finestra piena di “disegnini”che si trova nella parte sinistra del video.
Essa, in un progetto nuovo come il nostro, contiene i controlli più comuni contenuti in VB, ma è possibile personalizzarla inserendo altri controlli forniti con VB oppure anche con controlli di terze parti.

Inserimento di controlli su una FORM
L’interfaccia utente si disegna dalla finestra delle form, qui possiamo aggiungere gli oggetti che ci servono.
Esistono vari modi per mettere i controlli sulle form:
 - doppio-click sul controllo desiderato che si trova nella casella degli strumenti; in tal modo il controllo viene creato con una dimensione di default
- click nella  casella degli strumenti sul controllo desiderato, e creazione di esso ciccando sulla form e poi trascinandolo con il mouse (in questo modo si possono dare le dimensioni e la posizione volute)
- copiando da un controllo esistente.

Modifica e rimozione dei controlli
Per spostare un controllo già disegnato su una form selezionarlo con click e trascinarlo.

Per ridimensionare un controllo, selezionarlo con click, muovere il mouse fino a quando viene visualizzato il puntatore per il resize (quello a doppia freccia). 

Per cancellare un controllo, selezionarlo con click, e digitare il tasto Canc (oppure dal menù che appare cilccando il tasto destro del mouse scegliere Elimina)

Impostare le proprietà in fase di progettazione
Ogni form ed ogni controllo ha delle proprietà già assegnate di default quando viene creato.
La finestra che elenca le proprietà di un oggetto (controllo, finestra o addirittura anche del progetto intero) si trova nella parte destra dello schermo: tale finestra ci permette di modificare le proprietà in fase di progettazione, per modificarle durante l’esecuzione del programma occorrerà attendere ancora qualche lezione.
Le proprietà sono visualizzate in ordine alfabetico o raggruppate per categoria.
Ci sono due modi per visualizzare le proprietà di un oggetto. 
Il primo è di cliccare sull’oggetto: nella finestra delle proprietà saranno elencate quelle dell’oggetto selezionato. 
Il secondo modo è di scegliere l’oggetto desiderato dalla lista che ci è proposta in alto nella finestra delle proprietà.

Un Piccolo Esercizio
Proviamo a modificare il testo visualizzato nella barra del titolo della nostra finestra ed il nome della finestra:
clicchiamo in un punto vuoto (dove non ci sono controlli) della finestra,  dovremmo vedere nella finestra delle Proprietà il titolo “Proprietà – Form1” spostiamoci sulla proprietà Name: sostituiamo al testo “Form1” il testo “FrmCorsoVb”, abbiamo così cambiato il nome del nostro oggetto finestra e ci siamo attenuti ad una convenzione consigliata ed adottata dai programmatori VB che suggerisce di mettere un suffisso identificativo del tipo di oggetto.
spostiamoci sulla proprietà Caption: sostituiamo al testo “Form1” il testo “Titolo della finestra” e magicamente vedremo modificare il titolo.

Nelle prossime lezioni vedremo in dettaglio le principali proprietà della finestra, ed anche le prime istruzioni di codice che ci permetteranno di provare e verificare tali proprietà.

 

Torna all'indice Generale del corso di Corso di Visual Basic di Software Planet