Corso di Visual Basic

La prima istruzione

 

Nella lezione di oggi continuiamo con altre proprietà ed inizieremo a capire gli eventi e le istruzioni

Proprietà particolari del controllo Text Box
Ricordiamo innanzi tutto che il controllo TextBox (o casella di testo)  è quel controllo che permette all’utente di inserire dei dati e, nella casella degli strumenti, è rappresentato come un quadratino contenente le lettere “ab”.
Le sue proprietà principali, oltre a quelle comuni agli altri controlli sono:

Text: proprietà che restituisce od imposta il testo contenuto nel controllo
Selected Text: proprietà che restituisce od imposta il testo selezionato in blu
SelStart: restituisce o imposta l’inizio di un intervallo di selezione
SelLen: restituisce o imposta la lunghezza di un intervallo di selezione
ScrollBars: valore logico che permette di abilitare o meno le barre di scorrimento orizzontali o verticali
PasswordChar: determina se vengono nascosti i caratteri digitati dall’utente (con ad es.*)

Altre Proprietà importanti della form
Icon: specifica l’icona visualizzata sulla barra del titolo o quando è ridotta
MousePointer: imposta il puntatore del mouse (anche in fase di esecuzione, molto comoda per tempi di attesa: lo vedremo più avanti)
Moveable: definisce se è possibile muovere la finestra
Picture: imposta un’immagine sulla finestra

Dopo queste prime lezioni siamo in grado di progettare la parte grafica di un progetto e di impostare le proprietà iniziali, ma non siamo ancora in grado di rendere l’applicazione dinamica, cioè ancora non sappiamo inserire il codice che gestisca i dati inseriti dall’utente, che permetta di aprire altre finestre, ecc.
Nel frattempo, per esercitarvi e per verificare ciò che abbiamo appreso fino ad ora, vi propongo un semplice esercizio.

Esercizio
Creare un progetto nuovo chiamandolo PrjMioPrimoProgetto.
Tale progetto deve contenere una finestra denominata FrmMain con le seguenti nuove caratteristiche:
- larghezza 5300 twips
- altezza 4300 twips
- un’icona
- non potrà essere ridimensionata e ridotta a icona
- un pulsante CmdScrivi recante la dicitura “Scrivi”
- un pulsante CmdEsci recante le dicitura  “Esci”.
- una textbox denominata TxNome recante la scritta “Paolo”
Chiudere il progetto salvandolo come  c:CorsoVbPrjMioPrimoProgetto
P.S. per sottolineare le lettere dei bottoni (richiamabili con il tasto funzione ALT) occorre far precedere la lettera dal simbolo & (ad es. &Esci)

Operatore di Assegnazione
Per assegnare un determinato valore ad una proprietà (da codice in fase di esecuzione) o, come vedremo successivamente, ad una variabile, occorre utilizzare l’operatore =.
La proprietà si richiama antecedendo in nome dell’oggetto, seguito da un punto e poi dal nome della proprietà.

Ad esempio, se vogliamo modificare il contenuto (proprietà text) di una casella di testo:


TxNome.Text =“Marco”

Evviva! Abbiamo scritto la prima istruzione! Ma dove l’andiamo a mettere?

Come avevamo già accennato VB è un linguaggio Event-driven. Occorrerà quindi farla eseguire al verificarsi di un determinato evento.

Se, ad esempio, volessimo eseguirla facendo click sul pulsante CmdScrivi occorre intercettare l’evento Click del pulsante.

Se dalla finestra di progettazione facciamo doppio click sul bottone CmdScrivi, si aprirà automaticamente l’editor di codice.
Verrà già proposto in automatico da Vb l’evento predefinito del controllo (in questo caso, e per molti altri controlli, è il click); nella riga vuota potremo inserire la nostra istruzione:

Private Sub CmdScrivi_Click()
  TxNome.Text = "Marco"
End Sub

Facile vero?? La prossima volta faremo ancora meglio!!

 

Torna all'indice Generale del corso di Corso di Visual Basic di Software Planet