Corso di Macromedia Dreamweaver

I Trucchetti del Mestiere (1)…

 

Durante la realizzazione di un sito è possibile utilizzare alcuni trucchetti per diminuire la mole di lavoro ed essere agevolati in alcuni passaggi.
In questa prima lezione su questo argomento vi svelerò alcuni di questi “segreti” del Mestiere.

Innanzi tutto è utile sottolineare che, anche in Dreamweaver, come in tutti gli ultimi programmi Macromedia, esistono i righelli capaci di indirizzare il posizionamento degli elementi nella finestra del nostro documento.
Questi possono essere visualizzati in centimetri, pixel e pollici a seconda delle preferenze.
Per visualizzare questo utile strumento bisognerà scegliere Visualizza > Righelli.
Per poterne modificare l’origine si potrà trascinare l’icona dell’origine del righello in qualsiasi parte della finestra del documento a seconda delle necessità. Come default questa icona viene posizionata in alto a sinistra.

Se in seguito ad uno spostamento si vorrà riposizionare questa icona ai valori di default ed essere certi che non vi siano errori basterà scegliere: Visualizza > Righelli > Reimposta Origine.
Infine, per cambiare le unità di misura basterà scegliere le voci centimetri, pixel o pollici dal sottomenu Righelli.

Un altro strumento importantissimo è l’immagine di ricalco. Quanti di voi, infatti, avranno visto alcuni siti in cui vi sono giochi di forme e linee formati da singole immagini apposte l’una vicina all’altra con una precisione da vero certosino! Ecco, un modo semplice per realizzare questo tipo di applicazione è proprio l’utilizzo di questo potentissimo strumento.
Questa immagine può essere un’immagine JPEG, GIF e PGN. Essa viene posta sullo sfondo della finestra del documento  ed è possibile nasconderla ed impostarne la trasparenza. Questa immagine, come intuibile, è visibile solo con Dreamweaver, soppiantando l’immagine o il colore preimpostati e sparisce durante la visualizzazione nella finestra del Browser.

Per inserire un’immagine di ricalco basterà scegliere: Visualizza > Immagine di Ricalco > Carica  e poi Elabora > Proprietà pagina > Sfoglia.
Così sarà possibile caricare una scegliere un’immagine ed impostarne la trasparenza tramite il dispositivo a scorrimento che verrà visualizzato.
Per poter nascondere tale immagine basterà scegliere: Visualizza > Immagine di Ricalco > Mostra e lo stesso per farla riapparire.
Sarà inoltre possibile modificarne la posizione tramite Visualizza > Immagine di Ricalco > Ripristina posizione.
Infine sarà possibile allineare questa immagine ad un elemento specifico scegliendo: Visualizza > Immagine di Ricalco > Allinea alla selezione. Ovviamente per fare questo bisognerà selezionare l’oggetto in questione.

Per Voi Webmaster è importante svolgere il vostro lavoro nel minor tempo possibile…prima si finisce e prima si guadagna!!

Anche in questo Dreamweaver vi viene incontro tramite la possibilità di automatizzare alcune operazioni.
Infatti, spesso è necessario eseguire alcune azioni più volte. Per poterle ripetere agevolmente sarà possibile riprodurle direttamente dal pannello Cronologia oppure, se l’azione in questione è ricorsiva sarà possibile creare un nuovo comando che riproduca l’azione in modo automatico.
Ok, riniziamo analizzando tutto in dettaglio. Allora, per ripetere l’ultima azione, come saprete benissimo basterà premere contemporaneamente il tasto Ctrl e Y (Comando e Y per Mac).
Per ripetere un comando utilizzando il pannello Cronologia basterà selezionare questo comando e cliccare su “riproduci”. In tal modo verrà riprodotto il passaggio ed una copia di questo sarà riportata nel pannello Cronologia.
Per ripetere invece una serie di passaggi adiacenti bisognerà selezionarli tutti nel pannello Cronologia trascinando il mouse da un passaggio all’altro oppure cliccare su i singoli passaggi o, infine, cliccare sul primo e l’ultimo tenendo premuto il tasto Maiusc. Qualunque sia la scelta, si dovrà poi premere il tasto riproduci.

Se i passaggi non sono adiacenti, si dovrà farlo selezionando i singoli passaggi tenendo premuto il tasto Ctrl.
E possibile applicare questi passaggi anche ad oggetti multipli selezionando prima tutti questi oggetti per poi applicare le azioni come descritto precedentemente.
E infine possibile salvare una serie di passaggi nel pannello Cronogia sotto forma di un unico comando!!! Incredibile ma vero!
E’ possibile infatti salvare alcuni comandi in modalità permanente, in modo da poterli riutilizzare sempre, anche in seguito alla chiusura di Dreamweaver oppure è possibile farlo in modalità temporanea, ossia finchè non si chiuderà il programma.
Per salvare un comando in modalità permanente basterà selezionare i passaggi desiderati dal pannello Cronologia e fare click sul pulsante salva come comando associando un nome e fare click su OK.

A questo punto tale comando sarà visualizzato nel menu dei Comandi.
Per salvare un comando in modalità temporanea scegliere Comandi > Avvia Registrazione. A questo punto il puntatore si trasformerà in audio cassetta per evidenziare che è in corso la registrazione.
Terminata questa bisognerà scegliere Comandi > Ferma Registrazione.
Per riprodurre tale comando basterà scegliere Comando > Riproduci Comando.

Bene, dopo queste dritte…Vi rinvio alla prossima lezione per permettervi ancora di “rubarmi il mestiere”!

 

Torna all'indice Generale del corso di Corso di Macromedia Dreamweaver di Software Planet