Corso di Visual Basic

Le principali funzioni di VBA II

 

Abbiamo imparato a creare ed utilizzare le procedure e le funzioni. In questa e nelle prossime lezione impareremo a cosa servono le principali funzioni messe a disposizione da Visual Basic.

Le principali funzioni di VBA


Format:
è una funzione molto utile, in quanto serve per “formattare” un’espressione in un formato desiderato, ovvero, per stampare i numeri con i punti separatori delle migliaia oppure per visualizzare una data con l’anno di 4 cifre o anche per visualizzare una frase tutta in maiuscolo.
Sintassi:
Format(espressione[, formato])
Il tipo di formato dipendende naturalmente dal contenuto dell’espressione, ecco alcuni esempi:
MsgBox Format(Date, "Long Date")       visualizza la data corrente nel formato esteso
MsgBox Format(Date, "dd/mm/yyyy")                 visualizza la data corrente in formato giorno/mese/annoin4cifre

MsgBox Format(5459.4, "##,##0.00")                Restituisce 5.459,40
MsgBox Format(1334.9, "###0.00")                   Restituisce 1334,90.
MsgBox Format("CIAO", "<")                             Restituisce "ciao".
MsgBox Format("ciao", ">")                             Restituisce "CIAO".



Funzioni di manipolazione delle stringhe
Instr:
Restituisce un valore numerico che specifica la posizione della prima occorrenza di una stringa all'interno di un'altra.
Sintassi:
InStr([inizio, ]stringa1, stringa2[, confronto])
Esempio:
InStr(1,"ciao a tutti voi", "tutti")                restituisce il valore 8.
Il tipo di confronto, se non specificato è quello specificato nell’istruzione Option Compare (*) altrimenti può essere di tipo binario (VbBinaryCompare) e testo (VbTextCompare).

(*) L’istruzione Option Compare può essere utilizzata a  livello di modulo per dichiarare la modalità di confronto predefinita da utilizzare per confrontare i dati di una stringa (se non specificato diversamente si usa il confronto binario).
Sintassi: Option Compare {Binary | Text | Database}

Mid:
Restituisce un certo numero di caratteri estraendolo da una posizione specificata di una stringa di partenza. I parametnri da specificare sono dunque la stringa di partenza, il punto da cui inziare l’estrazione ed il numero di caratteri da estrarre (se non è specificato si intende fino alla fine).
Sintassi:
Mid(string, start[, length])
Esempio:
Mid(“ciao a tutti voi", 8, 5)                restituisce il “tutti”.

Ucase e LCase:
Restituiscono un la stringa passata come parametro, convertita in maiuscole oppure in minuscole.
Sintassi:
UCase(stringa), LCase(stringa)
Esempio:
UCase(“ciao a tutti voi”)                restituisce il “CIAO A TUTTI VOI”.
LCase(“CIAO A TUTTI VOI”)                restituisce il “ciao a tutti voi”.


Left e Right:
Restituiscono un numero specificato di caratteri di una stringa a partire da sinistra o da destra.
Sintassi
Left(string, length), Right(string, length)
Esempio:
Left(“ciao a tutti voi”,4)                restituisce  “ciao”
Right(“ciao a tutti voi”,3)                restituisce  “voi”

Trim, Ltrim e Rtrim
Restituiscono la stringa di partenza senza spazi iniziali (LTrim), spazi finali (RTrim) o senza spazi iniziali e finali (Trim).
Sintassi
LTrim(stringa)
RTrim(stringa)
Trim(stringa)
Esempio:
Trim(“ ciao ”)                restituisce “ciao”
LTrim(“ ciao ”)                restituisce “ciao  ”
RTrim(“ ciao ”)                restituisce “  ciao”


Cosa ne dite? Queste erano le funzioni principali per lavorare sulle stringhe, ma ne esistono altre! La prossima lezione finalmente termineremo la carrellata sulle funzioni fornite da VB imparando quelle relative alle date ed ai numeri.

 

Torna all'indice Generale del corso di Corso di Visual Basic di Software Planet