Corso di Corel Draw

Installazione di Corel Draw 10

 

Dedichiamoci ora all’istallazione di CorelDraw 10 e di tutti i tool di disegno inseriti nella suite di Corel.
Per installare CorelDraw inserite il Cd del prodotto acquistato e probabilmente la procedura di installazione partirà in automatico. Se non succede, fate doppio click sull’icona Risorse del Computer sul Desktop e successivamente doppio click sull’icona del Cd-rom .
Fate doppio click su Setup.exe e la schermata di inizio installazione vi saluterà subito dopo.
L’interfaccia guidata è altamente intuitiva e vi permette di settare il tipo di installazione da Voi preferito.
In caso di installazione minima  troverete installati i principali componenti del programma di CorelDraw e Corel PhotoPaint, mentre se scegliete installazione personalizzata avrete a disposizione alcuni tool di sviluppo.
L’area di lavoro è simile a quella di CorelDraw. In questo corso mi concentrerò quasi interamente su CorelDraw, ma sappiate che una volta acquisita dimestichezza con i suoi strumenti ,potrete tranquillamente interagire con tutti gli applicativi della suite.

La suite è composta da:

Corel PhotoPaint 10.

Strumento avanzato per il ritocco delle immagini . Vi rimando al corso per PhotoPaint che affianca il suddetto.

Corel Rave

Introdotto dalla nuova release , Rave è un programma  di animazione vettoriale.
Studiato apposta per il Web , Rave ha un’ interfaccia intuitiva espressamente progettata per la produzione di loghi animati, comandi di navigazione e ogni tipo di oggetto grafico animato per pagine html.
Il principio su cui si basa Corel Rave è quello di Macromedia Director o Flash, in cui vi è la presenza di una timeline che trasforma il foglio di lavoro in un set cinematografico .
Mano a mano che vengono aggiunti elementi sul foglio lavoro, Rave posiziona automaticamente gli oggetti su righe separate .Successivamente è possibile creare effetti di intercalaggio e movimento tipici dell’animazione vettoriale.
Vi consiglio di leggere il corso di flash presente su questo sito per entrare in confidenza con l’animazione vettoriale e allo stesso tempo con l’uso di Flash, dato che Corel Rave e lo stesso Corel Draw permettono l’esportazione dei file  in formato shockwave-flash.

BitStream Font Navigator 4.0

Si tratta di un semplice tool che permette di installare e rimuovere  caratteri in maniera semplicissima.

Corel Texture

E’ un potente programma per la creazione di texture.
La gestione dei livelli e delle luci è sfruttata al meglio in questo programma e ciò permette di poter creare textures facilmente riutilizzabili in altre applicazioni e di simulare textures naturali combinando livelli di materiale definiti dall’utente.

Canto Cumulus Desktop

Con questo programma potete organizzare il materiale grafico all’interno del vostro disco fisso.
Potete organizzare ed indicizzare le vostre risorse in modo da essere sempre a portata di mano in pochi secondi, siano esse immagini,ClipArt, foto,Filmati multimediali o musiche.

Corel Capture

Permette di catturare il contenuto del vostro Desktop , quello che viene eseguito in maniera grezza da Print Screen per intenderci. Con l’uso di Corel Trace potrete catturare anche le azioni eseguite sullo schermo e salvarle in formato di animazione.

Corel Trace

Corel Trace verrà usato più avanti in questo corso. Per ora sappiate che Trace è un programma specifico per la conversione da formato Bitmap a Vettoriale.

Oltre a  questi strumenti , l’installazione aggiunge la consueta libreria di FONT, immagini, sfondi, etc. chi conosce già Corel Draw sa di quanto materiale si tratti.

Unica mancanza della versione 9 che ho notato è la scomparsa del manuale di riferimento cartaceo , molto utile per individuare tutti questi oggetti all’interno della libreria installata.

Corel Tutor

Importantissimo per chi vuole esplorare il mondo di Corel Draw attraverso una serie di lezioni guidate che spiegano l’uso delle funzioni principali di disegno e composizione grafica.

Ottimizzazione di CorelDraw 10

Prima di buttarci a capofitto nello studio delle funzioni del programma, permettetemi di darvi un paio di consigli su come ottimizzare le  prestazioni di Corel Draw 10.

Per cominciare Avviate il programma e dal menu Strumenti > Opzioni > Memoria.
Verificate se è stato scelto il disco fisso per il file di scambio, cioè per le operazioni che il programma esegue prima del salvataggio su file.Se avete a disposizione più di un disco fisso , definite un supporto primario ed uno secondario per i file di scambio.
Come supporto primario conviene usare il disco più veloce e di maggiore capacità .Se lavorare con quel disco fisso da molto tempo e non avete più molto spazio libero, procedete con una deframmentazione per migliorarne le prestazioni.

Ultima cosa: tramite Strumenti > Opzioni > Memoria, impostate anche la quantità massima possibile di RAM.
Per trovare un criterio in base al quale impostare la memoria, tenete in considerazione che devono essere riservati al sistema operativo 16 mb ; vi consiglio di impostare la memoria al 75% nel caso in cui abbiate 64 mb di memoria ram .
Se si verificasse una perdita di prestazioni, si potrà ridurre o aumentare questa quota  fino a trovare il giusto compromesso di prestazioni.


Nella prossima lezione ci dedicheremo a prendere confidenza con gli strumenti di Corel Draw.
Alla prossima.

 

Torna all'indice Generale del corso di Corso di Corel Draw di Software Planet