Corso sui Motori di Ricerca

Title, H1,Alt ....

 

E' importante ricordarsi di inserire sempre il tag <TITLE></TITLE>, all'interno del quale va citato il titolo della pagina, ad esempio:
<TITLE>
Sport for you - il sito italiano dedicato allo sport
</TITLE>
Questo marcatore, inserito nell'<HEAD></HEAD>, deve contenere le più importanti keywords del sito, visto che molti motori di ricerca danno molta importanza a questo tag.
Mettete nelle prime 2-3 posizioni le parole chiavi della vostra pagina web.  L' importante è attrarre l'attenzione indicando esattamente a cosa punta la pagina. Evitate infine, l'errore di molti di inserire come titolo "La mia homepage" - "il mio sito" - "il sito di XXX" ecc... realizzate un titolo differente per ogni pagina a secondo dell'argomento.
Modifiche di enfasi del testo e dell' intestazione
<H1></H1>, <B></B>, <I></I>, ecc.
Le modifiche dell' intestazione sono usate per indicare l' argomento principale della sezione o pagina. Ci sono sei tipi disponibili, dall' intestazione < più importante > H1 che diminuisce nell' importanza < alla modifica > dell' intestazione H6. Il testo incluso < in modifiche > H1 riceve la maggior parte dell' enfasi. Quindi il testo che appare negli H1 sarà molto più importante di quello compreso tra gli H6 o il testo normale.
Molto simili sono le modifiche in corsivo e in neretto, <B></B> ed <I></I>, che sono usate per dare risalto al testo. Alcuni motori di ricerca si servono delle parole evidenziate con il corsivo e il neretto per aumentare l'importanza di certe parole nella ricerca.
A tale proposito, cercate di evitare i titoletti grafici, perche i ragni non sanno leggere le immagini.

Se proprio voleste usarli, impiegate l'attributo ALT, per esempio:
<IMG SRC="titolo.gif" ALT="Sport for you">
La Modifica Di Immagine Alt : <IMG alt=" testo alternativo... ">
Il tag ALT dell' immagine all'inizio era utilizzato per inserire del testo alternativo nel caso l'immagine non comparisse.Poiché descrive una parte importante della pagina (solitamente il titolo di un' immagine), i motori di ricerca considerano il testo dell' alt importante.
Nei comandi ALT inserire le parole che inserite tra i meta tag, magari scrivendo una frase espressiva che contiene più parole chiavi. Basta che ci si ricorda che quando l'utente punta il mouse sull'immagine ciò che scrivete in ALT sarà leggibile.
Le Prime 200 Parole: Il primo paragrafo della vostra pagina dovrebbe contenere le parole chiavi. Dovrebbe essere conciso, preciso e che descrivi in modo riassuntivo il contenuto della pagina. Alcuni motori di ricerca, soprattutto quelli che ignorano i meta tag fanno utilizzo della prima frase che incontrano in una pagina web.
Tecniche Che Non funzionano: Una volta era possibile ottenere gli alti rankings dai motori di ricerca inserendo nelle pagine Web  delle parole chiavi " nascoste ". In trucco era quello di includere le parole chiavi nei commenti (che non sono visualizzati dal browser).

 

Torna all'indice Generale del corso di Corso sui Motori di Ricerca di Software Planet