Corso di JavaScript

Gli oggetti di JavaScript

 

Abbiamo visto nel precedente capitolo che il linguaggio JavaScript per determinare il controllo del flusso supporta le istruzioni condizionali ed i cicli. Il controllo del flusso avviene passo dopo passo, seguendo le regole della programmazione strutturata anche se il linguaggio Ŕ orientato agli Oggetti, o meglio, Ŕ basato sugli Oggetti nel senso che una collezione di Oggetti Ŕ giÓ incorporata direttamente nel linguaggio. In altre parole possiamo definire che JavaScript utilizza o manipola gli Oggetti (tag HTML) incorporati nel browser, e di conseguenza non Ŕ errato definirlo come un linguaggio estensione di HTML.

Sappiamo giÓ che i programmi client-side JavaScript possono rispondere agli input dell’utente e svolgere tutta una serie di compiti senza che vi sia alcun traffico di dati sulla rete, consentendo di realizzare delle pagine Web interattive e veloci.
Una tipica applicazione JavaScript Ŕ quella di controllare che i dati inseriti all’interno di un Form HTML siano corretti prima ancora di essere spediti dal client al server.

L’Oggetto Form , Ŕ uno degli oggetti di cui abbiamo accennato, e viene creato dal browser quando una pagina HTML viene caricata ed incontra il tag Form.

La gerarchia degli Oggetti

Gli Oggetti Javascript sono disposti gerarchicamente:


Figura-1

A prima vista avrete sicuramente riconosciuto l’oggetto Document, e l’oggetto Image attraverso gli esempi delle precedenti lezioni.
Ebbene tutti gli Oggetti hanno delle ProprietÓ, che nella maggior parte dei casi possono essere modificate, o meglio, manipolate attraverso i Metodi.
Per ricordare un esempio in particolare, la assegnazione (o sostituzione) di una immagine inserita in una pagina HTML avviene con la seguente riga di codice JavaScript:

<script language="JavaScript">
window.document.image.nomeImmagine="NuovoFile.gif";
</script>

In questo caso abbiamo manipolato il sorgente dell’Oggetto nomeImmagine, creato attraverso il codice HTML:

<img name="nomeImmagine" src="NomeDelFile.gif">

ed abbiamo rimpiazzato al posto dell’immagine NomeDelFile.gif l’immagine NuovoFile.gif

Avrete anche notato che tutti gli oggetti fanno capo all’Oggetto Window, fatta eccezione per l’Oggetto Navigator.



Gli Oggetti Javascript

Ricapitolando, ogni pagina HTML contiene i seguenti Oggetti:

Window: l’oggetto gerarchicamente pi¨ in alto, contiene tutte le proprietÓ che si applicano all’intera finestra. Attenzione, per ogni finestra (figlio) esiste un Oggetto Window corrispondente;

Document: contiene proprietÓ che si basano sul contenuto del documento, ad esempio: il titolo, il colore dello sfondo, i collegamenti, i forms, etc.

Location: contiene le proprietÓ basate sull’URL corrente;

History: contiene le proprietÓ degli URL che il browser ha richiesto in precedenza.

Navigator: contiene proprietÓ per nome e versione del browser in uso, i tipi MIME supportati e i plug-in installati dal client;

Nella prossima lezione tratteremo l’oggetto Navigator, ed in particolare le sue proprietÓ.

 

Torna all'indice Generale del corso di Corso di JavaScript di Software Planet