Corso di Macromedia Flash

Creazione di un'animazione - Parte II

 

Procediamo nello studio dell’animazione e quindi del file fla pubblicato nella terza lezione

Esempio interpolazione movimento
Questo esempio è contenuto nel secondo livello, denominato appunto interpolazione movimento.
Come vi ho accennato la volta scorsa, questo tipo di animazione è sicuramente da preferirsi a quella realizzata fotogramma per fotogramma perché richiede meno tempo e riduce la dimensione del file.

Richiede meno tempo perché basta creare il fotogramma iniziale e quello finale dell’animazione, mentre i fotogrammi intermedi vengono creati da Flash.

Riduce le dimensioni del file perché queste ultime dipendono anche dal numero di fotogrammi chiave esistenti nel filmato: meno ce ne sono, minore sarà la dimensione

Bene, procediamo a riprodurre l’esempio. Innanzitutto, inseriremo un nuovo livello cliccando sull’icona che si trova immediatamente sotto la sezione dei livelli, in basso a sinistra .
Possiamo rinominare il nuovo livello con un doppio click su di esso. Noterete che Flash ha automaticamente creato un fotogramma chiave vuoto.

A questo punto, selezioniamo nella casella degli Strumenti lo strumento Cerchio e disegniamone uno sullo stage a sinistra, facendo attenzione a non sovrapporlo al quadrato dell’animazione del primo livello. Se ciò dovesse accadere, il quadrato non sarebbe visibile perché posto su un livello inferiore.

Scegliamo poi il colore di riempimento cliccando nella casella degli strumenti su e selezioniamo un colore a sfumatura radiale per creare un effetto sfera.

Selezioniamo, poi, nelle linea temporale il fotogramma dove desideriamo abbia termine l’interpolazione (nell’esempio il 25), clicchiamo con il tasto destro e selezioniamo “Inserisci fotogramma chiave”.

Flash creerà dei fotogrammi semplici intermedi come nella figura seguente



L’ultimo fotogramma sarà uguale al primo, perciò sposteremo la sfera da sinistra a destra. Visualizziamo il pannello informazione e facciamo in modo che la sfera abbia lo stesso asse y nel primo fotogramma e l’ultimo.

Successivamente, dovremo selezionare i fotogrammi da 1 a 24, cliccando semplicemente al centro di essi con il tasto sinistro, poi con il destro per visualizzare il menu a cascata e selezioniamo “Crea interpolazione movimento”.








I fotogrammi a quel punto appariranno di colore viola e con una freccia dal primo verso l’ultimo fotogramma, come nella figura seguente



Il gioco è fatto: semplice vero?

Esempio interpolazione con rotazione
Troverete questo esempio sul terzo livello. Riproduciamolo.

Aggiungiamo un nuovo livello e creiamo un’animazione simile alla precedente.
In questo caso, però, disegniamo un quadrato con lo strumento Rettangolo perché la rotazione sia maggiormente visibile.

Anche in questo caso selezioneremo il colore che desideriamo.

In corrispondenza del fotogramma 25, clicchiamo con il tasto destro del mouse e aggiungiamo un fotogramma chiave selezionando “Inserisci fotogramma chiave”.

Ora spostiamo il quadrato nella posizione finale, selezioniamo i primi 24 fotogrammi cliccando al centro di essi, con il tasto destro visualizziamo il menu a comparsa e selezioniamo, crea interpolazione movimento.

Fin qui, tutto come nell’esempio precedente.

Ora vogliamo che mentre il quadrato si sposta da sinistra verso destra abbia un effetto rotatorio: semplice!

Clicchiamo con il tasto destro sul primo fotogramma dell’animazione e selezioniamo Pannelli > Fotogramma.

Apparirà il pannello in figura




dove nel campo Ruota il senso di rotazione che in questo caso è “Antiorario” e nel campo volte definiremo quante volte desideriamo che l’oggetto ruoti durante il movimento.
Semplicissimo vero?

Esempio interpolazione forma
Procediamo nell’analisi degli esempi. Il quarto livello contiene un esempio di interpolazione di forma.

Il procedimento è del tutto simile a quello seguito finora, con qualche piccola variante.

Aggiungiamo come sempre un livello, perché è sempre utile tenere più oggetti su livelli separati, anche perché in questo caso se fossero posti tutti sullo stesso livello assumerebbero lo stesso tipo di animazione.
Creiamo il primo fotogramma disegnando in qualsiasi punto dello stage un cerchio, attribuiamogli un colore a sfumatura radiale per simulare un effetto sfera, inseriamo un fotogramma chiave nel fotogramma 25, come negli esempi precedenti e aumentiamo le dimensioni della sfera selezionando sull’icona Scala nelle Opzioni della casella degli Strumenti.




Visualizziamo a questo punto il pannello fotogramma, che apparirà come nella figura seguente, e nel campo interpolazione selezioniamo Forma.



In questo caso i fotogrammi sono verdi

A volte può accadere che l’interpolazione forma non vada a buon fine: quando ciò accade, sui fotogrammi appariranno dei trattini al posto della freccetta. Nel pannello fotogramma apparirà un’icona a forma di triangolo: cliccando su di essa, Flash ci informerà che l’interpolazione forma non può avvenire su più oggetti o gruppi. La soluzione in questo caso è semplice: selezionate Elabora > Dividi

 

Torna all'indice Generale del corso di Corso di Macromedia Flash di Software Planet