Corso di ASP

Introduzione

 

1.1 Che cosa sono le ASP ?

ASP significa Active Server Pages, cioè tradotto in italiano Pagine Attive sul Server.
Quindi Le ASP non sono altro che pagine identiche a quelle con estensione .html o .htm, ma invece di essere interpretate dal browser, quindi  dal lato client, cioè dal PC di colui che naviga, come il JAVASCRIPT, sono interpretate dal Server.

Il funzionamento è il seguente:

Un navigatore di Internet richiede una certa pagina al Server tramite il proprio browser (es.: Explorer o Netscape);
Il Server recupera la pagina richiesta, interpreta il codice html normalmente, in presenza di 
     codice ASP lo elabora e restituisce in formato html il risultato;
Quando il Server termina l’elaborazione della pagina ASP, restituisce l’intero contenuto al
     browser del richiedente, che lo visualizza a video.

Sembra forse complicato, ma guardate la figura e l’esempio seguente (figura 1, esempio 1) e capirete meglio.

 
Figura 1 – modello d’interazione Client/Server

Contenuto della pagina ASP richiesta

<%@ Language=VBScript %>
<% Option Explicit %>
<HTML>
<BODY>
  <P> Oggi è il
  <% Response.Write Date() %>
  </P>
</BODY>
</HTML>

Cosa appare nel sorgente della pagina restituita dal Server:

<HTML>
<BODY>
  <P> Oggi è il 23/11/2000</P>
</BODY>
</HTML>

Esempio 1

Come si può notare neanche una riga dello script è restituita al browser, ma solo la sua elaborazione.

1.2 Come eseguire le pagine ASP

Per eseguire le pagine ASP bisogna disporre di un Server WEB che sappia interpretarle.
Se non si dispone di un Server abilitato all’elaborazione delle pagine con estensione.asp non scoraggiatevi, fortunatamente Microsoft mette a disposizione dei software gratuiti per testare le nostre pagine direttamente sul proprio PC, si tratta di:

Personal Web Server (PWS).
Internet Information Service (IIS).

1.2.1Personal Web Server

PWS è una versione ridotta del server web professionale della Microsoft (che gira sotto NT o Windows 2000 Server), creato per coloro che hanno un Computer con installato come sistema operativo Windows 95/98 o NT.
La versione 4.0 del PWS può essere scaricata gratuitamente dal sito della Microsoft all’indirizzo http://www.microsoft.com/msdownload/ntoptionpack/askwiz.asp (dimensione del file 35 MB), oppure è possibile trovarla sul CD di installazione di Windows 98 nella directory /adds-on.
Inoltre PWS è già compreso nel CD di molti altri pacchetti Microsoft come Frontpage 98 o Visual Studio, tools comprendenti strumenti e linguaggi di programmazione.
Quando ci si è procurati una versione di PWS lanciare il programma di installazione ( di solito è un file denominato setup.exe), e dopo alcune videate informative l’utente si trova a dover scegliere il tipo di installazione fra tre opzioni:

Minima (Minimun)

Installa i componenti essenziali per permettere a PWS di funzionare

Tipica (Typical)

Installazione che installa i componenti standard di PWS. E’ consigliata per i principianti

Personalizzata (Custom)

Installazione con la scelta personalizzata dei componenti da installare. Si consiglia solo per utenti esperti.

Dopo la scelta del tipo di installazione apparirà una finestra dove sarà richiesto di digitare la directory di root, cioè l’indirizzo fisico principale del nostro server; ora chiariremo meglio il concetto:

Se connettiamo il nostro computer ad Internet, tramite modem o scheda di Rete, alla nostra macchina sarà assegnato un indirizzo IP ( Internet Protocol ) del tipo xxx.xxx.xxx.xxx ( es.: 209.123.123.1). Se qualche navigatore volesse accedere a dei siti sul nostro computer che risiedono nella sotto-directory MioSito, che risiede sotto l’indirizzo fisico principale, dovrebbe scrivere http://209.123.123.1/MioSito, e la nostra macchina tradurrebbe questa richiesta di URL in C:\Inetpub\wwwroot\MioSito, se C:\Inetpub\wwwroot è il nostro indirizzo fisico principale. Quindi:

http://209.123.123.1/MioSito à C:\Inetpub\wwwroot\MioSito
http://209.123.123.1/Sito/prova/page.asp à C:\Inetpub\wwwroot\Sito\prova\pagina.asp

Dopo aver scelto l’indirizzo fisico principale per il nostro server, il programma termina l’installazione copiando i file sul nostro PC; a questo punto bisogna riavviare il computer.
Dopo il riavvio del PC noteremo un’icona nuova nella barra delle applicazioni in basso a destra.
Se facciamo doppio click su quest’ultima si aprirà una finestra con cinque opzioni che vedremo nei particolari nella prossima puntata.

 

Torna all'indice Generale del corso di Corso di ASP di Software Planet