Corso di ASP

Le variabili in VBScript II

 

2.4 Dichiarazioni di variabili, costanti ed array

A differenza di molti altri linguaggi di programmazione, dove nel momento in cui si dichiara la variabile bisgna anche assegnargli il tipo, in VBScript  la variabile può assumere diversi tipi di dato durante la sua vita. L’esempio seguente serve per chiarire meglio il discorso:

Linguaggio di programmazione generico

int nome;

nome = “nicola”;

Linguaggio di programmazione VBScript

DIM nome

nome = “nicola”


esempio 4

Come si può notare dall’elenco è il VBScript che si preoccupa di associare alla variabile il giusto tipo di dato; in effetti di seguito potremmo assegnare alla variabile nome il valore 2, e non si genererebbe alcun errore, per il discorso fatto all’inizio della lezione che le variabili sono variant, cioè possono cambiare il tipo di dato  in “corsa”.

Per quanto riguarda le costanti, sono molto utili quando dobbiamo inserire dei valori nei nostri script che si ripetono numerose volte. Per esempio pensiamo che dobbiamo inserire nella pagina il nome del presidente della società di calcio XYZ, che si chiama Giovanni Rossi, allora scriveremo nell’esempio:

<%@ Language=VBScript %>
<% Option Explicit %>
<HTML>
<BODY>
  <% DIM nome_presidente
     
  nome_presidente = “Giovanni Rossi”
  %>
  <P> Il presidente della società di Calcio XYZ è
  <% Response.Write nome_presidente %>
  </P>
  <% Response.Write nome_presidente %>
  <P> sarà colui che inaugurerà la stagione sportiva
  </P>E
  <% Response.Write nome_presidente %>
  <P> sarà nominato automaticamente reggente della squadra
  </P>
</BODY>
</HTML>

esempio 5

Pensiamo che per qualunque motivo il presidente sia cambiato, allora dovremmo cambiare tutte le righe di codice dove è nominato con i dati del nuovo presidente; tramite la costante la modifica avverrà solo nella riga della dichiarazione.
Gli array sono utilizzati per raggruppare dati dello stesso tipo. Per esempio se dobbiamo scrivere a video i giorni della settimana scriveremo:

<%@ Language=VBScript %>
<% Option Explicit %>
<HTML>
<BODY>
  <% DIM Array_giorni(6), cella
     
      Response.Write “Giorni della settimana” & “<BR>”
      Array_giorni(0) = “Lunedì”
Array_giorni(1) = “Martedì”
Array_giorni(2) = “Mercoledì”
Array_giorni(3) = “Giovedì”
Array_giorni(4) = “Venerdì”
Array_giorni(5) = “Sabato”
Array_giorni(6) = “Domenica”
      for cella=0 to 6
            Response.Write Array_giorni(cella) & “<BR>”
      next
  %>
</BODY>
</HTML>


esempio 5

Il risultato a video sarà:

Giorni della settimana
Lunedì
Martedì
Mercoledì
Giovedì
Venerdì
Sabato
Domenica

2.5 Il tipo di variabile

Per stabilire quale tipo di dato è memorizzato in una variabile si possono usare indifferentemente VarType() o TypeName(). Il primo restituisce un codice un codice intero corrispondente al tipo di dati (tabella 1), il secondo restituisce una stringa con il nome del tipo di dati (tabella 2).

Valore                   Costante                                               Tipo di dato
0                             vbEmpty                                               Empty
1                             vbNull                                                   Null

2                             vbInteger                                             Integer

3                             vbLong                                                 Long
4                             vbSingle                                               Single
5                             vbDouble                                             Double
6                             vbCurrency                                          Currency
7                             vbDate                                                  Date
8                             vbString                                                String
9                             vbObject                                              Object
10                           vbError                                                 Error
11                           vbBoolean                                           Boolean
12                           vbVariant                                             Variant
13                           vbDataObject                                      Oggetto di tipo DAO (Data Access Object)

14                           vbDecimal                                           Decimal

17                           vbByte                                                  Byte

8192                       vbArray                                                Array

Tabella 1

 

Valore restituito                 Tipo di dato

Empty                                    Empty

Null                                        Null

Integer                                  Integer

Long                                      Long

Single                                    Single

Double                                  Double

Currency                               Currency

Date                                       Date

String                                    String

Object                                   Oggetto generico

Error                                      Error

Boolean                                Boolean

Object type                          Tipo di oggetto

Unknown                              Tipo di oggetto  sconosciuto

Nothing                                 Variabile oggetto che non punta a niente

Tabella 2


Concludiamo qui le lezioni riguardanti le varabili e la loro definizione in VBScript. Nella prossima lezione inizieremo a parlare degli operatori che agiscono sulle varabili e che ne modificano in taluni casi il valore corrente.

 

Torna all'indice Generale del corso di Corso di ASP di Software Planet