Cerca all'interno del corso
Ricevi un trucco a settimana !!

Corso di Macromedia Dreamweaver

L'ambiente di lavoro
Lezione 2
Parte 1 di 3

 

Vedi anche i corsi correlati:


Partner:


 

All’apertura del programma, un volta richiusa la finestra dei “saluti e baci” (quella del benvenuto!), ci troviamo davanti a un documento html già fatto, infatti se apriamo la vista del codice (è spiegato più avanti come fare!) ci troviamo di fronte all’html essenziale per creare una pagina vuota.

Da adesso per tutto quello che scriviamo e inseriamo in quella pagina, verrà generato “dietro le quinte” il rispettivo codice in automatico, ma a noi non serve solo saper questo per realizzare delle pagine web, abbiamo bisogno degli strumenti che il Dream ci mette a disposizione per creare tabelle, inserire immagini suoni filmati e altro.

Solitamente il programma espone tutte le barre e i menù che ci servono, ma poiché non è difficile perderli e impazzire per ritrovarli (ne so qualcosa :-)), vediamo dove stanno.

Pannelli e barre degli strumenti
Innanzitutto distinguiamo i pannelli dalle barre degli strumenti.
I pannelli si riconoscono bene perché, cliccando sul titolo con accanto una freccina, è possibile espanderli o ridurli per lasciare più spazio al “piano di lavoro” (chi ha il monitor piccolo apprezzerà! :-)).
Volendo chiuderne qualcuno espandetelo e poi sulla striscia scura del titolo a destra, noterete degli strani segnettini (non si vedono mai alla prima!), che ricordano vagamente un elenco puntato di word, con accanto una freccina puntata in basso.

Cliccandoci sopra compare un menù dal quale è possibile effettuare diverse operazioni, a voi serve di chiudere allora scegliete chiudi gruppo di pannelli. Richiamateli poi dal menù finestra dove sono chiamati per nome, inserisci (o insert) e proprietà (o properties) sono quelli indispensabili.

Le barre degli strumenti si richiamano dal menù visualizza - barre degli strumenti mettete “la spunta” dove occorre quella che ci serve è quella del documento la barra standard, può anche essere tralasciata.

 


   
Home Page

A Cura di Laura Sestini (©)

Scarica questa lezione: Clicca qui per scaricare la lezione


 

Segnala questa lezione ad un amico!
Nome Amico:
eMail Amico:
Tuo Nome:
Regalagli anche la Newsletter di questo corso!