Cerca all'interno del corso
Ricevi un trucco a settimana !!

Corso di Macromedia Dreamweaver

L'ambiente di lavoro - Parte II
Lezione 3
Parte 1 di 3

 

Vedi anche i corsi correlati:


Partner:


 

I pulsanti della barra di stato
Di tutti i pulsanti, molto utili senz’altro sono quelli della barra di stato che si trova in basso generalmente sopra le proprietà, ora, di default si presenta un po’ misera, mancano delle utili icone che erano presenti nelle altre versioni. Vediamo di recuperarle..

Andiamo sul menù modifica – preferenze, in categorie scegliamo pannelli (o panels) mettiamo il segno di spunta su “mostra icone dei pannelli” poi clicchiamo sul “+” con la freccina in angolo che apre un menù da cui scegliere quali pannelli si vogliono aggiungere a questa sorta di “barra d’avvio veloce”, per eliminare una o più voci cliccare sulla voce da eliminare e successivamente sul “-“, una voce che risulterà preziosa sarà quella dei frames insieme a quella dello storico (fidatevi!).

A questo punto occorre fare un passo indietro, dopo questa carrellata sulla strumentazione offerta dal dream, dobbiamo cominciare dare vita alle nostre pagine web. Per prima cosa siccome è importante essere ordinati createvi sul vostro disco una directory che conterrà almeno una sottocartella per le immagini chiamatela come volete (io l’ho chiamata mio sito:-)).

Perché definire un sito
Questa è una operazione importante e necessaria affinché il dreamweaver possa funzionare come deve, e non sia solo un impiccio, infatti in questo modo sarà in grado di verificare tutti i collegamenti, e aggiornare in tempo reale il server remoto.

Aprite il menù sito – nuovo sito e nella finestra “definizione sito” che appare ci sono due sezioni, basic e advanced che offre un po’ più di opzioni. Occupiamoci adesso della basic, ci chiede quale nome vogliamo dare al nostro sito e noi scriviamo appunto, mio sito ! :-)
Clicchiamo su avanti e adesso ci chiede con quale tipologia di server abbiamo intenzione di lavorare (cioè se usiamo pagine asp, php .net ecc..), noi spuntiamo no, per il momento va bene così.

 


   
Home Page

A Cura di Laura Sestini (©)

Scarica questa lezione: Clicca qui per scaricare la lezione


 

Segnala questa lezione ad un amico!
Nome Amico:
eMail Amico:
Tuo Nome:
Regalagli anche la Newsletter di questo corso!