Cerca all'interno del corso
Ricevi un trucco a settimana !!

Corso di Java

Oggetti e classi
Lezione 4
Parte 2 di 4

 

Vedi anche i corsi correlati:


Partner:


 

Quando utilizziamo la parola “uomo”, sappiamo che indichiamo un essere vivente appartenente alla classe (!) dei mammiferi, dotato di intelligenza e avente caratteristiche fisiche ben delineate: una testa, un busto, due braccia, due gambe…
Ma se diciamo “uomo”, non ci riferiamo a nessun uomo in particolare, bensì ad un modello, che riassume in sé tutte le caratteristiche per le quali un essere vivente può classificarsi come uomo.
Quando definiamo una classe Java, in realtà definiamo un modello per tutti gli oggetti appartenenti a quella classe; una volta definita una classe è possibile creare un numero illimitato di oggetti per essa.
Ogni oggetto appartenente ad una classe è detto istanza di quella classe: Bill Gates è un’istanza della classe “uomo”, Linus Torvalds è un’altra istanza della stessa classe.
Lassie e Rin Tin Tin sono due istanze della classe “cane” ed hanno una cosa in comune con i nostri amici citati prima (non anticipate le mie conclusioni!): appartengono alla classe “esseri viventi”.
Dunque il concetto di classe ha una sua relatività, che dipende dall’utilizzo che vogliamo fare degli oggetti.

 


   
Home Page

A Cura di Angelo Carpenzano (©)

Scarica questa lezione: Clicca qui per scaricare la lezione


 

Segnala questa lezione ad un amico!
Nome Amico:
eMail Amico:
Tuo Nome:
Regalagli anche la Newsletter di questo corso!