Cerca all'interno del corso
Ricevi un trucco a settimana !!

Corso di Sistemi Operativi

Chiamate di sistema e interprete dei comandi
Lezione 15
Parte 1 di 4

 

Vedi anche i corsi correlati:


Partner:


 

La volta scorsa abbiamo visto che per realizzare un accesso protetto a certe funzioni del sistema (come l’I/O), vengono usate delle istruzioni privilegiate che, in quanto tali, possono essere eseguite solamente dal kernel del SO.
Quando i programmi utente necessitano di adoperare queste funzionalità, possono richiedere al SO di eseguirle per proprio conto, invocando delle chiamate di sistema (system calls).

Le system calls costituiscono l’interfaccia tra il SO e i programmi utente, una sorta di «istruzioni estese» con le quali i programmi utente possono comunicare con il SO e richiedergli dei servizi.
Ad ogni chiamata di sistema corrisponde una procedura di libreria, che il programma utente può chiamare specificando gli opportuni parametri.
La procedura invoca un’istruzione trap (una sorta di procedura protetta) per far partire il SO.
L’obiettivo della procedura di libreria è quello di nascondere i dettagli dell’istruzione trap e di rendere le chiamate di sistema simili alle normali chiamate di procedura.

 


   
Home Page

A Cura di Angelo Carpenzano (©)

Scarica questa lezione: Clicca qui per scaricare la lezione


 

Segnala questa lezione ad un amico!
Nome Amico:
eMail Amico:
Tuo Nome:
Regalagli anche la Newsletter di questo corso!