Cerca all'interno del corso
Ricevi un consiglio a settimana !!

Corso di C con Linux

Strutture di controllo - Parte I
Lezione 33
Parte 2 di 4

 

Vedi anche i corsi correlati:


Partner:


 

Se al verificarsi della condizione occorre eseguire più linee di codice, basta inserire un blocco di istruzioni (v. lezione 22), ad es. potremmo voler estendere l’esempio precedente nel seguente modo:

if ( eta >= 100 ) {
    printf(“Complimenti %s!\n”, nome);
    occupazione = “nonno”;
}
printf(“Attendere prego...\n”);

Più in generale può essere necessario intraprendere operazioni alternative, specificando le istruzioni da eseguire quando la condizione non è verificata.
In questo caso si può utilizzare la parola chiave else, che permette di costruire strutture di controllo del tipo:

if (questa condizione è vera)
    esegui questa istruzione;
else /* altrimenti */
    esegui quest’altra istruzione;

Ad es.:

if ( eta >= 18 )
    maggiorenne = TRUE;
else
    maggiorenne = FALSE;

Se le alternative da gestire sono più di due, è facile estendere l’uso di else, ricorrendo a strutture di tipo else-if del tipo:

if (questa condizione è vera)
    esegui questa istruzione;
else if (quest’altra condizione è vera)
    esegui quest’altra istruzione;
else
    esegui quest’altra istruzione;

 


   
Home Page

A Cura di Angelo Carpenzano (©)

Scarica questa lezione: Clicca qui per scaricare la lezione


 

Segnala questa lezione ad un amico!
Nome Amico:
eMail Amico:
Tuo Nome:
Regalagli anche la Newsletter di questo corso!