Cerca all'interno del corso
Aggiornati con Software Planet!

Corso di Microsoft Access

Le Tabelle - Parte III
Lezione 4
Parte 1 di 2

 

Vedi anche i corsi correlati:


Partner:


 

Altre impostazioni a livello di tabella

Nella lezione precedente abbiamo visto come assegnare ad ogni campo il tipo di dato più idoneo per raggiungere il risultato voluto.
Ma le opzioni che possiamo impostare a livello di campo non sono ancora finite.
La finestra di costruzione della tabella, in basso, contiene una parte che permette di definire alcune proprietà per ogni campo.
Si premette che le impostazioni che si possono definire in questa finestra cambiano leggermente a seconda del tipo di dati che dovrà contenere il campo.

Vediamo le più importanti proprietà che possiamo impostare in un campo di tipo testo.

La prima proprietà che si può impostare è quella relativa alla dimensione del campo, cioè il numero massimo di caratteri che il campo potrà accettare; se proviamo ad impostare 4 come numero massimo di caratteri e poi andiamo a inserire nel campo una stringa di 5 caratteri, il programma si fermerà al quarto non permettendoci di andare avanti. E questo, in certe condizioni , può essere un primo semplice controllo all’immissione dei dati (es. il codice fiscale non può avere più di 16 caratteri, la partita IVA non più di 11 ecc.)

La proprietà etichetta permette di visualizzare il campo con un nome diverso da quello attributo in fase di creazione. Esempio: se noi chiamiamo il campo che dovrà contenere il cognome “cogn”, ma vogliamo che venga visualizzato in maniera più chiara, impostiamo la proprietà etichetta con “cognome”.

Il valore predefinito da invece la possibilità di impostare un valore che verrà visualizzato nel campo al momento dell’inserimento dei dati; questo valore potrà essere modificato o confermato, ma in ogni caso indirizzerà l’utente su cosa e come scrivere, al momento dell’inserimento dei dati. E utile in caso di inserimenti ripetitivi, in cui il campo contiene lo stesso valore per molti record.

 


   
Home Page

A Cura di Roberto Cesaroni (©)

Scarica questa lezione: Clicca qui per scaricare la lezione


 

Segnala questa lezione ad un amico!
Nome Amico:
eMail Amico:
Tuo Nome:
Regalagli anche la Newsletter di questo corso!