Cerca all'interno del corso
Ricevi trucchi su PHP ogni settimana !!

Corso di PHP

Le costanti in Php
Lezione 20
Parte 1 di 3

 

Vedi anche i corsi correlati:


Partner:


 

Come ogni altro linguaggio di programmazione che si rispetti, anche PHP consente all’utente di definire delle costanti.

Le costanti non sono altro che dei nomi simbolici a cui sono associati dei valori. In questo senso le costanti non differiscono per nulla dalle variabili.
Tuttavia, diversamente dalle variabili, le costanti, una volta definite, non consentono all’utente di cambiarne il valore. È inoltre differente il metodo con cui si definiscono. Infatti, per dichiarare un avariabile occorre utilizzare la funzione define();

Nonostante  le costanti possano sembrare a prima vista delle variabili con delle fastidiose limitazioni e quindi scorbutiche nei confronti del programmatore, il loro utilizzo rende il codice molto più compatto, leggibile e facilmente aggiornabile.

Inoltre l’uso di variabili permette al programmatore di mettersi al riparo da eventuali sovrascritture erronee all’interno dello script.

Esaminiamo adesso la funzione define()

define()
La funzione define() è presente tanto nella versione 3 di PHP quanto nella versione 4.
La  sua sintassi è:

boolean define(nome, valore, [intero])

Essa definisce una costante denominata $nome di valore valore. Le costanti possono essere accedute da qualsiasi punto del codice senza tener conto delle regole di visibilità.

 


   
Home Page

A Cura di Sandro Spadaro (©)

Scarica questa lezione: Clicca qui per scaricare la lezione


 

Segnala questa lezione ad un amico!
Nome Amico:
eMail Amico:
Tuo Nome:
Regalagli anche la Newsletter di questo corso!