Cerca all'interno del corso
Ricevi un trucco a settimana !!

Corso di Java

Array
Lezione 30
Parte 2 di 3

 

Vedi anche i corsi correlati:


Partner:


 

Un array può contenere qualsiasi tipo di informazione che possa essere registrata in una variabile, ma una volta creato vi si possono memorizzare solo dati di quel tipo: si può creare un array di numeri interi o un array di stringhe, ma non si può avere un array che contenga sia interi che stringhe.
Per lavorare con gli array si utilizza l’operatore [ ] visto nella lezione 23.
Per dichiarare un array si deve indicare il tipo di oggetti che l’array memorizza e il nome dell’array stesso, secondo una delle due sintassi seguenti:

nomeTipo[] nomeVariabile;
nomeTipo nomeVariabile[];


Ciò significa che se dobbiamo creare un array di oggetti di tipo Automobile possiamo usare indifferentemente una delle due dichiarazioni:

Automobile[] autoClienti;
Automobile autoClienti[];


Poiché esiste discordanza di pareri su quale sia la soluzione più leggibile, ogni programmatore può utilizzare lo stile che ritiene più opportuno.

Una volta dichiarata una variabile array, occorre creare l’oggetto corrispondente e assegnarlo alla variabile; per fare ciò si procede in uno dei due modi seguenti:
utilizzando l’operatore new;
inizializzando direttamente il contenuto dell’array.
Nel primo caso occorre indicare il numero di posizioni contenute nell’array, ad es. l’istruzione:

Automobile[] autoClienti = new Automobile[1000];


crea un array di 1000 oggetti di tipo “Automobile” (si faccia attenzione che questa istruzione non inserisce ancora gli oggetti nelle relative posizioni, ma occorre esplicitamente creare tali oggetti e inserirli nell’array in una fase successiva – come vedremo nella prossima lezione).

 


   
Home Page

A Cura di Angelo Carpenzano (©)

Scarica questa lezione: Clicca qui per scaricare la lezione


 

Segnala questa lezione ad un amico!
Nome Amico:
eMail Amico:
Tuo Nome:
Regalagli anche la Newsletter di questo corso!