Cerca all'interno del corso
Ricevi un consiglio a settimana !!

Corso di C con Linux

Strutture di controllo - Parte VI
Lezione 39
Parte 1 di 3

 

Vedi anche i corsi correlati:


Partner:


 

Con questa lezione concludiamo la nostra carrellata sulle strutture di controllo fornite dal linguaggio C.
In particolare ci occuperemo di due strumenti che consentono di ramificare il flusso di esecuzione di un programma, ovvero la tanto discussa (vedremo perché) istruzione goto e le label ("etichette").

Una label è sintatticamente uguale ad una variabile ed è seguita dal carattere due punti, con una forma del tipo:

mia_etichetta:
istruzioni;
...


Per convenzione, l'etichetta è allineata a sinistra, in una riga di codice a sé stante.
La funzione delle etichette è di permettere al programmatore di indicare una riga di codice alla quale passare durante l'esecuzione, quando viene incontrata la parola chiave goto.
Infatti l'istruzione goto ha la seguente forma:

goto mia_etichetta;

Vediamo un semplice esempio che ne illustra l'utilizzo:

/*
* File lez39_1.c
*/
#include <stdio.h>

int main()
{
int i = 2;
int j = 100;
int x;

for (; i < 10; i++)
while (--j)
{
x = i * j;
if (x < 185)
goto fuori;
printf("i * j = %d\n", x);
}

fuori:
printf("Sono fuori!\n");

return 0;
}

Eseguendolo otterremo:

i * j = 198
i * j = 196
i * j = 194
i * j = 192
i * j = 190
i * j = 188
i * j = 186
Sono fuori!

 


   
Home Page

A Cura di Angelo Carpenzano (©)

Scarica questa lezione: Clicca qui per scaricare la lezione


 

Segnala questa lezione ad un amico!
Nome Amico:
eMail Amico:
Tuo Nome:
Regalagli anche la Newsletter di questo corso!