Cerca all'interno del corso
Ricevi uno script ASP a settimana !!

Corso di Privacy

Spam versus Lex !!!
Lezione 19
Parte 1 di 3

 

Vedi anche i corsi correlati:


Partner:


 

Come dicevamo nella precedente lezione, all'inizio del 2001 l’Ufficio del garante per i dati personali ha espresso una posizione dichiarando che raccogliere indirizzi di posta elettronica pubblicamente disponibili a fini di spam sarebbe contrario alla L. 675/96, se l’azione è commessa senza informativa e consenso dell’interessato.
Questa posizione di principio in realtà lascia ampi margini di incertezza data la sua mancanza di un valore generale in quanto sarebbe la definizione stessa di "dato personale" contenuta nella legge (qualunque informazione relativa a persona fisica, persona giuridica, ente od associazione, identificati o identificabili, anche indirettamente, mediante riferimento a qualsiasi altra informazione, ivi compreso un numero di identificazione personale) ad escluderne l’automatica applicabilità.

Che cos'è un indirizzo di posta elettronica? E' davvero un “dato personale”? Temo che non sia strettamente così, almeno nella misura in cui un indirizzo di posta elettronica non sia immediatamente ed univocamente riferibile ad un soggetto, in assenza di tale collegamento diretto, infatti, non credo sia possibile parlare di "dato personale" in senso tecnico. Facciamo un esempio: se voi mandate una email a a.aguzzi@softwareplanet.net tale indirizzo è facilmente associabile a una persona fisica con cognome Aguzzi (in questo caso il sottoscritto), ma se l'indirizzo fosse stato gzzndr69@yahoo.it? In questo caso a meno che il titolare non dichiari ufficialmente di essere l’intestatario dell’indirizzo è difficile che lo spammer possa associarlo alla mia persona.

 


   
Home Page

A Cura di Andrea Aguzzi (©)

Scarica questa lezione: Clicca qui per scaricare la lezione


 

Segnala questa lezione ad un amico!
Nome Amico:
eMail Amico:
Tuo Nome:
Regalagli anche la Newsletter di questo corso!