Cerca all'interno del corso
Ricevi trucchi sul Perl ogni settimana !!

Corso di Perl

Gli array associativi
Lezione 9
Parte 1 di 5

 

Vedi anche i corsi correlati:


Partner:


 

Gli array scalari, come abbiamo visto, possono essere utili per molti compiti, ma hanno un difetto: una volta inserito un dato nell’array, occorre sapere il suo indice per ritrovarlo. Senza indice, il dato č virtualmente perso (ci sono eccezioni, ma qui non ci riguardano). Gli array associativi risolvono questo problema, assegnando ad ogni dato non un indice numerico progressivo, ma una chiave, in genere una stringa. Il dato poi puņ essere ritrovato usando la chiave. Ad esempio:

%stipendi = ();
$stipendi{“Mario Rossi”} = 1000;
$stipendi{“Marco Verdi”} = 2000;

Abbiamo qui ancora un altro simbolo, “%”, per indicare gli array associativi. Come prima, definiamo l’array %stipendi dandogli una lista vuota. Perņ, per accedere ai singoli elementi usiamo una chiave, messa tra parentesi graffe (nel caso non abbiate le parentesi graffe sulla vostra tastiera, potete farle tenendo premuto il tasto ALT e digitando 123 oppure 125 sul vostro tastierino numerico).
In questo modo, per conoscere lo stipendio di un dipendente basta avere il suo nome.

 


   
Home Page

A Cura di Alfio Puglisi (©)

Scarica questa lezione: Clicca qui per scaricare la lezione


 

Segnala questa lezione ad un amico!
Nome Amico:
eMail Amico:
Tuo Nome:
Regalagli anche la Newsletter di questo corso!