Cerca all'interno del corso
Vuoi imparare passo passo C++ Builder?

Borland C++ Builder

Programmazione in ambiente Windows - Parte II
Lezione 3
Parte 1 di 1

 

Vedi anche i corsi correlati:


    Partner:


     

    Capostipite degli ambienti RAD è stato il Microsoft Visual Basic che ha avuto il merito di far avvicinare alla programma­zione Windows milioni di programmatori e di creare un nuovo mercato per le piccole software house, il mercato dei com­ponenti.

    Quando una software house produce un componente, essa realizza un nuovo tipo di libreria preconfezionata che ha lo scopo di aggiungere funzionalità (anche sofisticate) all'applicativo.

    Per contro la Borland (ora Inprise), concorrente da sempre nel mercato degli strumenti di sviluppo, dopo essere stata un po' a guardare (e aver rischiato il fallimento per questo) ha rispolverato il suo antico cavallo di battaglia, il Pascal ad oggetti (la definizione di oggetto sarà data in una successiva lezione) della serie Turbo-Pascal, e ha presentato il Delphi, un ambiente RAD che, pur non possedendo la semplicità intrinseca del linguaggio scelto da Microsoft (il Basic), permette di avere un ambiente di programmazione ad oggetti e di creare applicativi piccoli e veloci, cosa su cui il concorrente è sempre stato carente almeno fino alla versione 5.

    Tutti e due i prodotti hanno preso piede nelle comunità di sviluppatori, e sulla loro scia altri prodotti RAD si sono affac­ciati all'orizzonte, ma siccome il target a cui i due prodotti erano destinati (almeno inizialmente) non era quello degli svi­luppatori professionisti, l'implementazione di un vero ambiente RAD per il C++ è avvenuta in un secondo tempo.

    Tra l'altro molti ambienti che si definiscono visuali (come lo stesso Microsoft Visual C++) non si discostano molto dal tradizionale approccio editing-compilazione, ma hanno assunto tale aggettivo per motivazioni commerciali.

    Il C++ Builder è il primo prodotto veramente RAD per il C++.

    Veramente RAD perché si basa su Delphi e sulla stessa infrastruttura di librerie (la VCL, Visual Component Library) del Delphi; veramente C++ perché il C++ Builder è compatibile con i sorgenti scritti per le versioni precedenti del compilatore C++ della Borland .

     


       
    Home Page

    A Cura di Claudio Ferrari (©)

    Scarica questa lezione: Clicca qui per scaricare la lezione


     

    Segnala questa lezione ad un amico!
    Nome Amico:
    eMail Amico:
    Tuo Nome:
    Regalagli anche la Newsletter di questo corso!