Cerca all'interno del corso
Ricevi trucchi sul Perl ogni settimana !!

Corso di Perl

Strutture di controllo: if-else
Lezione 12
Parte 1 di 5

 

Vedi anche i corsi correlati:


Partner:


 

oi esseri mortali, devono prendere sofferte decisioni e svolgere compiti noiosi e ripetitivi. Dopotutto, i computer sono stati inventati per liberare gli esseri umani dai lavori ostici e complicati. Non che ci siano riusciti un granché… ma non divaghiamo. Finora i nostri esempi sono stati molto semplici e lineari. Uso la parola “lineari” per intendere che l’ordine di esecuzione delle nostre istruzioni era perfettamente sequenziale: una dopo l’altra, senza nessuna variazione. Nel mondo reale qualunque programma, Perl o altro, che debba fare più di 2+2 ha bisogno di fare delle scelte, e di ripetere varie volte dei segmenti di codice. Per questo, sono state inventate le strutture di controllo.

Un vantaggio sleale

Nella puntata precedente, accennavo al fatto che chi programma in un altro linguaggio sa già di cosa parlo. Per essere più precisi, vorrei informare chi programma in C o in Pascal che sa già quasi tutto quello che occorre, e basterà che legga le puntate su questo argomento soffermandosi giusto sulle particolarità del Perl. Chi invece inizia ora, dovrà sudare un po’ di più :-)

 


   
Home Page

A Cura di Alfio Puglisi (©)

Scarica questa lezione: Clicca qui per scaricare la lezione


 

Segnala questa lezione ad un amico!
Nome Amico:
eMail Amico:
Tuo Nome:
Regalagli anche la Newsletter di questo corso!