Cerca all'interno del corso
Ricevi un consiglio a settimana !!

Corso di C con Linux

Il Gnu Make
Lezione 7
Parte 2 di 4

 

Vedi anche i corsi correlati:


Partner:


 

Che cosa fa make?

L'utility make determina automaticamente quali parti di codice di un programma di varie dimensioni devono essere ricompilati, ed esegue i comandi necessari alla ricompilazione. Per poter usare make, dovete scrivere un file, chiamato makefile che descriva le relazioni tra i file nel vostro programma e fornisca i comandi necessari per aggiornare ciascun file. In un programma, tipicamente, il file eseguibile é aggiornato dai file oggetto, che sono creati mediante la compilazione dei file sorgente. Generalmente parlando un programma può essere realizzato da un team di programmatori, che poi successivamente hanno il compito di riassemblare il tutto, ed é proprio questo che fa il make. Avendo creato un opportuno file di nome Makefile, per ricompilare il tutto, basta digitare dalla shell:

$ make

Oppure se avete creato un file make, con un vostro nome a piacimento, per ricompilare il tutto dovete, fare:

make -f nomefile

Una cosa importante da ricordare é la seguente: In ogni progetto, se un file header (*.h) é cambiato, ciascun sorgente C, che include l'header deve essere ricompilato. Stessa cosa, per ogni sorgente modificato. Ogni compilazione produce un file oggetto corrispondente al file sorgente. Infine, tutti i file oggetto devono essere di nuovo linkati assieme per produrre l'eseguibile, il make fa questo per voi.

 


   
Home Page

A Cura di Angelo Carpenzano (©)

Scarica questa lezione: Clicca qui per scaricare la lezione


 

Segnala questa lezione ad un amico!
Nome Amico:
eMail Amico:
Tuo Nome:
Regalagli anche la Newsletter di questo corso!