Cerca all'interno del corso
Ricevi un consiglio a settimana !!

Corso di C con Linux

Automake e Autoconf II
Lezione 12
Parte 1 di 4

 

Vedi anche i corsi correlati:


Partner:


 

Terza fase: Creazione del file Makefile.am

Il file Makefile.am deve contenere una lista di assegnamenti per poi essere elaborato nel modo opportuno da automake. Vediamo in questa tabella le variabili pi usate, che possono apparire in Makefile.am:

Tabella 2-5. Macro di Automake

Variabile

Descrizione

LDADD = fileoggetto1.o, fileoggetto2.o, ecc.

Elenca un insieme di file oggetto, che desiderate passare al compilatore per creare file eseguibili.

SUBDIRS=directory 1, directory2, ecc.

Elenca le sottodirectory contenenti i sorgenti, che volete compilare, prima di compilare la directory corrente.

include_HEADERS = header1.h, header2.h, header3.h, ecc..

Include tutti i file header, che volete installare nel sistema al'PREFIX/include', dove PREFIX di solito '/usr/local'

include_LIBRARIES = lib1.a, lib2.a, lib3.a, ecc..

Include tutti i file di libreria, che volete installare nel sistema al 'PREFIX/lib', dove PREFIX di solito '/usr/local'

bin_PROGRAMS = eseguibile1, eseguibile2, eseguibile3, ecc..

Elenca tutti i file eseguibili, che volete compilare e installare nel sistema al 'PREFIX/bin', dove PREFIX di solito '/usr/local'

programma_SOURCES = prog1.c, progr2.c, prog1.h, ecc..

Include tutti i file sorgenti, che volete compilare per creare il file eseguibile programma.

Variabile

Descrizione

 


   
Home Page

A Cura di Angelo Carpenzano (©)

Scarica questa lezione: Clicca qui per scaricare la lezione


 

Segnala questa lezione ad un amico!
Nome Amico:
eMail Amico:
Tuo Nome:
Regalagli anche la Newsletter di questo corso!